Homepage

Dal 10 al 26 Maggio in Biblioteca i disegni originali di Francesca Dafne Vignaga per il libro “Romeo Mozartin e la frutta canterina”

60 commenti

Da Giovedì 10 Maggio a Sabato 26 Maggio presso la Biblioteca Bedeschi di Arzignano, sarà allestita l’esposizione delle illustrazioni originali di Francesca Dafne Vignaga per l’albo “Romeo Mozartin e la frutta canterina” (edizioni EDT Torino).

Sabato 12  Maggio dalle ore 14 alle ore 17 sarà presente in Biblioteca l’illustratrice.

La mostra sarà visitabile negli orari di apertura della biblioteca.

 

Romeo Mozartin è un musicista instancabile che suona qualunque cosa gli capiti a tiro.
Suona così tanto da produrre una moltitudine di note musicali che, per non finire schiacciate l’una contro l’altra tra le mura di casa, volano via dal camino e si spargono per l’intero paese.

La passione di Romeo Mozartin è così travolgente da fargli perdere il contatto con la realtà e trasformare in abitudine anche le azioni più stravaganti: lo sfegatato musicista non esce di casa da 23 anni e fa perfino la pipì a tempo! Il Signor Topazio è il suo vicino. Ama alla follia i suoi alberi da frutta e detesta la musica. E la detesta ancora di più da quando le note musicali di Mozartin gli invadono il frutteto e danneggiano il raccolto. Per lui il suono è frastuono e la melodia robetta da signorine.

Un rapporto di vicinato davvero faticoso, ma che un evento inaspettato trasformerà in piacevole convivenza. Attraverso la spassosa esasperazione di due passioni, allapparenza inconciliabili, Chiara Lorenzoni testimonia come la condivisione sia la migliore fonte di successo: in seguito alla rappacificazione, il Signor Topazio diventa il primo coltivatore al mondo di alberi di frutta canterina!

I delicati e intensi pastelli di Francesca Vignaga inquadrano le buffe controversie in uno scenario che incanta il lettore. La pagina è un quadro, il libro è una galleria. Con abilità le note paesaggistiche vengono mescolate a quelle musicali creando unatmosfera calda e rassicurante. E in maniera singolare la riproduzione grafica delle note rende le loro caratteristiche sonore animandole e facendole diventare protagoniste attive della storia: le note più leggere dellarpa simpigliano tra i rami, quelle puntute del violino sinfilzano nei tronchi, quelle roventi della chitarra elettrica trafiggono le mele e le arrostiscono…

http://www.edt.it/libri/romeo-mozartin-e-la-frutta-canterina/

 

 

L’esperienza artistica di Francesca “Dafne” Vignaga è maturata soprattutto nel campo dell’illustrazione  per l’infanzia. Ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti a livello internazionale: la selezione alla mostra “Le immagini della fantasia” di Sarmede, il Primo premio al concorso “Il gabbiano Jonathan Livingston” a Torino nel 2002, il Secondo premio ad  “Illustrissimi: acqua” di Riccione nel 2005, il terzo premio al concorso Baraccano di Bologna nel 2007 e il terzo premio a “Scarpetta d’oro” nel  2010.

Si dedica saltuariamente all’illustrazione umoristica vincendo nel 2007 uno dei premi al Contest “Umoristi a Marostica” e  il premio come miglior disegnatore esordiente alla rassegna “Umorismo e satira” di Dolo (Venezia).

Nel  2011 le viene assegnato il primo premio al Contest Buffetti che le permette di realizzare le illustrazioni per il calendario ufficiale Buffetti 2012.

Ha al suo attivo pubblicazioni per l’infanzia in Italia, U.S.A, Malesia e Taiwan.

Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero e realizza laboratori di pittura e riciclo creativo.

Dal 2010 si dedica anche ad una pittura più “cupa” realizzando piccole mostre indirizzate agli adulti. Queste nuove sperimentazioni le permettono di farsi conoscere ad un pubblico più ampio, realizzando la Cover del romanzo “L’ombra” e le illustrazioni di due albi (uno sugli Zombie ed uno sugli Ufo) negli U.S.A.

Attualmente sta portando avanti alcuni progetti personali di albi illustrati.

 

 

Click qui per scaricare la locandina dell’evento in PDF (248 Kb)

Rispondi