Homepage

Musica di Natale in Biblioteca il 23 Dicembre

0 commenti

Domenica 23 Dicembre ore 21.00
Biblioteca Civica G. Bedeschi

Natale Fede, Pieropan, Tommaso Zuccon

Soprano Federica Pieropan
Violino Tommaso Zuccon Ghiotto
Pianoforte Federica Dotto
Presenta la serata il prof. Massimo Celegato

Un affascinante percorso per lasciarsi avvolgere dalla magica atmosfera natalizia con le più belle arie tratte da opere e operette di celebri compositori italiani e stranieri, accompagnate da famosi brani natalizi e di musica sacra.

Verranno eseguite musiche per pianoforte, violino e soprano lirico. Nel programma le Stagioni di P.I.Tchaikovsky, la Danza Spagnola di De Falla, musiche di Dvorak e Strauss.
Le musiche scelte saranno “coordinate” dal Prof. Massimo Celegato che le inserirà in un contesto fiabesco sul Natale attraverso le sue parole e i suoi racconti.

Curriculum Tommaso Zuccon Ghiotto
Tommaso Zuccon Ghiotto, nato a Vicenza il 5 Agosto 1986,si e’ diplomato sotto la guida del maestro Michele Lot presso il conservatorio “A. Steffani”  di Castelfranco Veneto con il massimo dei voti e la lode. All’età di 17 anni è arrivato in finale al Concorso mondiale di Brentonico, presiediuta dal Maestro Stefan Milenkovic. Vince per tre anni consecutivi, all’unanimità di giuria,  il Concorso “Amici della musica” del Conservatorio di Vicenza, risultando essere il miglior allievo fra le classi di violino. Successivamente vince il premio “Carlo Mosso” di Alessandria, il Concorso Musicale di Riccione e il Concorso “A. Corelli di Fusignano”. Nello stesso anno si è esibito da solista con l’Orchestra sinfonica di Vicenza,eseguendo il Concerto per violino e orchestra n.1 di Paganini e successivamente è stato invitato a suonare al recital di gala dei migliori Musicisti Italiani presso il Teatro Olimpico di Vicenza. Nel 2008 ha partecipato ad un’ audizione per solisti con orchestra presso il Conservatorio di Castelfranco Veneto risultando vincitore. Nello stesso anno si è esibito a Vicenza eseguendo il concerto per violino e orchestra di Mozart. Nel 2009 viene invitato dall’orchestra sinfonica di Bologna ad eseguire la celebra romanza di Ludwig van Beethoven. A settembre è invitato dall’orchestra Europea al Filarmonico di Verona ad eseguire il concerto di Mendeelsshon.  A seguito di questi riconoscimenti si iscrive alla prestigiosa” Accademia di Musica“di Vienna dove è ammesso alla classe di vIOL sotto la guida del Maestro Thomas Christian, unico italiano; viene inoltre ammesso all’Accademia “Stauffen” di Cremona seguito da Salvatore Accardo.
Nel 2009 viene selezionato tra i migliori violinisti italiani, per essere allievo dell’Accademia di S.Cecilia” e come insegnante lo segue tutt’ora la celebre Sonig Tchackerian.Nel 2010 ha vinto il concorso indetto dalla Cassa di Risparmio di Venezia e si esibito con l’Orchestra di Padova come violino solista. Con il Quintetto “Amartè” oltre a frequentare il Corso di Perfezionamento tenuto dal Trio di Trieste, ha vinto la borsa di studio come migliore violinista ed è stato Primo Premio ai Concorsi “Spresiano”, “Macerata” e “Caltanissetta”. Si è esibito presso le più importanti sale nazionali ed internazionali, riscuotendo, sempre, ottime critiche ed ulteriori inviti. Ha suonato con Sonig Tchackerian, Mario Brunello, Bruno Canino e illustri musicisti italiani. E’ spalla presso l’Orchestra”Sinfonietta” diretta da Ennio Morricone

Rispondi