Homepage

La leggenda di Lessinia e Montebaldo di Alessandro Anderloni. Giovedì 27 giugno

2 commenti

Comune di Arzignano e CAI sezione di Arzignano.

La leggenda di Lessinia e Montebaldo
di Alessandro Anderloni

Giovedì 27 giugno, Ore 2 1 . 15
Castello di Arzignano

In caso di maltempo presso l’Auditorium della scuola Motterle

pf_193_4959

(Fotografia di Nicola Valsecchi - www.magicalessinia.it )

Lei, la principessa Lessinia, sinuosa, dolce e sensuale. Lui, il Principe Montebaldo, imponente, frastagliato e slanciato. Due montagne che si guardano, di qua e di là della Valle dell’Adige, la bella ragazza dei prati distesi e il gagliardo giovane dagli occhi azzurri del Garda. Narra la leggenda che fossero stati, un tempo, felici come nessun altro nel Regno delle Alpi, con le loro tre figlie: Valpolicella, Valpantena e Valdillasi. Furono le altre principesse del Regno delle Alpi, invidiose di tanta felicità, a dividere i due innamorati, separandoli con una valle profonda.

Così racconta Alessandro Anderloni, e la sua leggenda è già diventata una storia che si trasmette, come nel tempo dei filò. Lo accompagna in questa narrazione la voce di Raffaella Benetti e il mondo musicale delle percussioni di Tommaso Castiglioni. Una fiaba che ricorda le grandi saghe nord europee dove fiumi, boschi, montagne e acque diventano personaggi di racconti mitici, nei quali ritrovare le proprie origini.

INGRESSO GRATUITO

0001

Rispondi