Homepage

Andrew O’Hagan: Stammi vicino. Il racconto di un’esistenza libera e mai sazia, resa con una scrittura lieve e puntuale e una eccezionale eleganza stilistica.

4 commenti

stammi vicino

 

Andrew O’Hagan

Stammi vicino

Fazi Editore

 

 

David Anderton, 56 anni, è il nuovo parroco della cittadina scozzese di Dalgarnock. Ama le piccole gratificazioni, il buon vino dell’Alsazia, i Notturni di Chopin e disquisire in giardino sulla varietà delle rose con la sua perpetua, la signora Poole. E’ un uomo acuto, colto, di grande sensibilità, e la sua mente è in una continua ricerca che non conosce posa. Gli studi a Oxford lo hanno dotato di una coscienza critica raffinata e inquieta e lui ha scelto Dalgarnock per allontanarsi e isolarsi da chi conosceva e da qualcosa nel suo passato. Ma questa piccola comunità apparentemente salvifica nasconde delle strettoie: il giudizio facile e l’ignoranza travestita da moralità non possono comprendere il cuore di Anderton, che rimane abbagliato dalla vita disperata e priva di scrupoli di una coppia di adolescenti, Mark e Lisa. Di fronte ai due ragazzi, l’uomo cede, trascinato in una spirale inesorabile. Stammi vicino è il racconto di un’esistenza libera e mai sazia. Con sguardo laico e brillante, Andrew O’Hagan scandaglia l’esperienza umana e, grazie a una scrittura lieve e puntuale e a una eccezionale eleganza stilistica offre ai lettori un romanzo di grande potenza letteraria.

Rispondi