Homepage

Gaetaño Bolán: La macelleria degli amanti. Una storia d’amore di una tenerezza commovente

4 commenti

30548-mediumGaetano Bolan

La macelleria degli amanti

Edizioni E/O

Il Cile di Pinochet non è un buon posto per crescere se sei un bambino cieco e senza mamma. Ecco perché Juan ama con tutto se stesso Tom, il figlio che dopo la morte di Antonia sta crescendo da solo. La Storia scorre lentamente davanti la sua macelleria, e di tanto in tanto fa capolino nel retrobottega quando Juan si ritrova con gli amici a complottare contro la dittatura in lunghe notti che finiscono a carte e vino. Un giorno Juan va a ballare e lì, grazie a Tom, fa la conoscenza di Dolores, la maestra di suo figlio. Nasce così un amore semplice alimentato dal fuoco della militanza e dalla passione per il tango, che porta nella vita di Juan, di Dolores e del piccolo Tom il colore della vita. Ma come potrebbe la leggerezza di questo ballo non precipitare nella tragedia della dittatura? Una storia d’amore delicata e tragica nei giorni violenti del Cile di Pinochet.

Rispondi