Homepage

La comunicazione non violenta: come esprimere onestamente noi stessi e insieme rispettare gli altri. Un corso in Biblioteca

62 commenti
Crescere estate 250x250
Comunicazione e Relazione
COMUNICARE CON EMPATIA
Come esprimere onestamente noi stessi e insieme rispettare gli altri
violenza
4 incontri il venerdì pomeriggio
Primo incontro venerdì 3 luglio
Nelle nostre relazioni vogliamo essere noi stessi e nello stesso tempo rispettare gli altri”, scrive Marshall B. Rosenberg, ideatore della Comunicazione Nonviolenta. Purtroppo siamo stati educati in una società dove i diritti degli uni vengono reclamati a scapito di quelli degli altri, con il conseguente aumento di violenza e conflittualità sociale. Anche nell’ambito privato si assiste spesso ad una guerra tra partner per imporsi gli uni sugli altri, con uno strascico di rabbia, risentimento e accumulo di frustrazione e insoddisfazione di coppia.
Con la comunicazione nonviolenta impariamo ed essere assertivi senza trasformare la determinazione in violenza, ad essere determinati senza criticare gli altri. La comunicazione non violenta è un linguaggio semplice e straordinario che migliora le relazioni con se stessi e con gli altri e si pone lo scopo di arricchire la vita degli uni insieme a quella degli altri, invece che a
scapito degli altri. In questo percorso apprenderemo le basi della CNV e faremo molta pratica, in modo dinamico, interattivo e divertente, per risvegliare in noi questo bisogno profondamente umano di donare dal cuore con spontaneità.
Le attività saranno sempre rispettose anche della eventuale volontà di stare a guardare e del bisogno di proteggere la propria intimità. La riservatezza e delicatezza saranno sempre garantite, assieme ad un clima di reciproca fiducia e collaborazione nell’apprendimento.

 

Contenuti
1. Le basi della CNV: OSBR (Osservazione, Sentimenti, Bisogni, Richieste) con esemplificazioni pratiche prese dai testi di M.B.Rosenberg.
2. Individuare ed esprimere i sentimenti. Pratica di centratura e posizionamento nel”Sé” ed espressione dei propri sentimenti a partire dall’ascolto del corpo.
3. Sentimenti e bisogni. Attività dinamico-relazionali di scoperta di ciò che vive in noi. Pratica per restare pienamente sé, insieme aperti e rispettosi verso l’altro.
4. Richieste che arricchiscono la vita. Esercitiamo ci a comunicare partendo da ciò che è vivo in noi.
Docente: Mario Bonfanti, libero professionista specializzato in Mediazione Familiare, Programmazione neurolinguistica, Yoga della risata, Comunicazione non violenta e tecniche di crescita personale. In costante aggiornamento ed evoluzione ha collaborato alla nascita e allo sviluppo di diversi prog etti educativi e di miglioramento personale in tutta Italia. Lavora con singoli, coppie e gruppi con l’obiettivo di “insegnare” a rendere più felice e appagante la propria vita, migliorare la comunicazione, fare chiarezza dentro di se, darsi obiettivi ben definiti e definire un piano di azione per raggiungerli, ri-orientare la propria vita in linea con propri valori e bisogni, nel rispetto anche di quelli degli altri…in sintesi, migliorarsi e crescere.
Date: venerdì 3-10-17-24 luglio
Orario: 16.00 – 18.00
Iscrizioni entro: venerdì 26 giugno
Costo: 30 euro
Età minima:18 anni

 

Il corso sarà attivato solo al raggiungimento di 8 iscrizioni
Corso a numero chiuso per un massimo di 20 persone

 

Attenzione!
Le iscrizioni verranno considerate effettive solo al versamento della quota di partecipazione.

ISTRUZIONI PER  L’ISCRIZIONE

I corsi avranno inizio se verrà raggiunto il numero minimo di partecipanti previsto.
I corsi si svolgeranno presso il Laboratorio corsi, in Biblioteca.
I PAGAMENTI POSSONO ESSERE EFFETTUATI ANCHE TRAMITE BONIFICO BANCARIO O BOLLETTINO POSTALE seguendo le indicazioni riportate qui sotto.
I pagamenti in contanti devono essere regolati presso lo sportello Informagiovani dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00 entro la data stabilita per ogni singolo corso.
I corsisti sono ritenuti responsabili di eventuali danni arrecati ad arredi e materiali didattici.
Qualora il partecipante intendesse interrompere la frequenza al corso, o non potesse partecipare a tutte le lezioni, non verrà riconosciuto alcun rimborso.
Solo le lezioni non effettuate per assenza dell’insegnante saranno recuperate, previo accordo con l’insegnante stesso.
Per ogni richiesta, suggerimento o comunicazione, il partecipante può rivolgersi al servizio Informagiovani 0444.476609, ig@comune.arzignano.vi.it o alla Biblioteca 0444.673833, bibliotea@comune.arzignano.vi.it
ISCRIZIONI:
E’ possibile pre-iscriversi:
telefonicamente allo 0444.673833 o 0444.476609
tramite e-mail scrivendo a biblioteca@comune.arzignano.vi.it o ig@comune.arzignano.vi.it
Attenzione: l’iscrizione sarà effettiva solo al pagamento della quota di iscrizione.
Le iscrizioni non confermate attraverso il pagamento non saranno prese in considerazione.
PAGAMENTI:
I pagamenti possono essere effettuati:
• In CONTANTI (no bancomat!) presso lo sportello Informagivani, dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00
• Con BOLLETTINO POSTALE disponibile anche in Biblioteca C/C POSTALE N. 000009130497
Intestare a Cooperativa Studio Progetto Soc. Coop. Soc. Onlus via Monte Ortigara, 115/b 36073 Cornedo Vicentino
• Con BONIFICO BANCARIO Iban IT 04 P 08807 60820 012000101453 Intestare a Cooperativa Studio Progetto Soc. Coop. Soc. Onlus, via Monte Ortigara, 115/b 36073 Cornedo Vicentino
ATTENZIONE!

Chi paga con Bollettino Postale o Bonifico Bancario deve indicare, nella causale il Nome e Cognome di chi frequenterà il corso, il titolo esatto del corso, il periodo e luogo (Biblioteca di Arzignano) dove si terrà il corso stesso

IMPORTANTE
Inviare o consegnare ad Informagiovani
copia dell’avvenuto pagamento

Rispondi