Homepage

FILOSOFIA: PENSARE LA RESPONSABILITÀ

0 commenti

 Filosofia

FILOSOFIA: PENSARE LA RESPONSABILITÀ
Cinque appuntamenti il sabato pomeriggio in Biblioteca G. Bedeschi e online

È possibile un’etica per le generazioni future?
Il corso sarà incentrato sul rapporto tra la responsabilità dell’uomo e la tecnoscienza. La speculazione filosofica di Martin Heidegger, Hans Jonas e Gϋnther Anders costituirà un importante punto di partenza per riflettere sulle seguenti questioni: è possibile una nuova etica indirizzata alle generazioni
future? È necessario innescare la cosiddetta “euristica della paura” di fronte alla minaccia connessa alla potenza prometeica? La tecnica lascia davvero all’uomo la libertà di scegliere in merito al suo uso? Come far valere il dovere se con il nichilismo ogni pretesa valoriale è tramontata?
Lezione di François Bruzzo: Scrivere dopo Auschwitz? Teorie della letteratura e dell’arte contro l’inumano.

DOCENTI:
Prof. Adriana Marigliano, laurea in filosofia nel 1997 presso l’Università degli studi “Federico II” di Napoli, dottorato presso la Sorbona di Parigi. Nel 2007 ha pubblicato con Apogeo il testo “Tutto è diventato più piccolo. Dal mondo dello stupore all’universo della domesticazione” per la collana di Pratiche filosofiche diretta da Umberto Galimberti. Attualmente insegna storia e filosofia
presso il liceo “G.B. Quadri” di Vicenza.
Francois Bruzzo, professore di letteratura francese, ha insegnato presso le università di Padova e di Feltre e all’università IULM di Milano.
È autore di numerosi saggi e volumi.

DATE: 3, 10, 17, 24 settembre e 1 ottobre
ORARIO: 15.30 – 16.30

Quota di partecipazione: 40 euro
Iscrizioni entro: lunedì 29 agosto
Numero massimo di partecipanti: 20
Età minima: 18 anni
Iscrizioni:
presso lo Sportello Informacittà, in Biblioteca,
dal lunedì al venerdì dale 16.00 alle 19.00
o online qui: http://212.237.57.102/moodle

Rispondi