Homepage

CARTA ACQUISTI ORDINARIA

 

Enti ed Uffici di riferimento

POSTE ITALIANE

 Immagine_vetrofania_carta_acquisti

 

La Carta Acquisti è una carta di debito sulla quale vengono caricate dallo Stato bimestralmente e gratuitamente delle somme di denaro che possono essere utilizzate:
- per la spesa alimentare e sanitaria negli esercizi convenzionati;
- per il pagamento di utenze domestiche (gas ed elettricità) presso gli uffici postali.

La carta non è abilitata al prelievo di contanti.
I titolari di Carta Acquisti possono inoltre avere uno sconto del 5% nei negozi e nelle farmacie che aderiscono all’iniziativa.
Lo sconto è riconosciuto solo per acquisti effettuati esclusivamente mediante la Carta Acquisti e non è applicabile all’acquisto di specialità medicinali o per il pagamento di ticket sanitari.

Le farmacie, se attrezzate in tal senso, assicurano ai beneficiari della Carta Acquisti che effettuano un acquisto di qualsiasi importo mediante la Carta medesima, la misurazione gratuita della pressione arteriosa e/o del peso corporeo.

DESTINATARI E REQUISITI

Carta acquisti ordinaria è rivolta a cittadini italiani di età pari o superiore a 65 anni o a genitori con figli minori di 3 anni e:
-    cittadini di stati membri dell’Unione europea;
-    familiari di cittadini italiani o di stati membri dell’Unione europea non aventi la cittadinanza di uno stato membro, titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
-    stranieri in possesso di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (legge 147/2013 art. 1, co. 216);
-    rifugiati politici o titolari di posizione sussidiaria.

Vai alla pagina del sito INPS per verificare i requisiti di reddito

COME FARE?

La domanda deve essere presentata presso un ufficio postale utilizzando i moduli disponibili sul sito di Poste Italiane.

Vai alla pagina INPS dedicata per visionare:
- cosa fare in caso di smarrimento, disattivazione, danneggiamento o furto della carta

- requisiti specifici per gli over 65 e i minori di 3 anni

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere:

- al sito del MINISTERO ECONOMIA E FINANZE;

- al sito del MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI;

- al numero verde Poste Italiane 800 666 888;

- al Contact center al numero verde 803 164 da rete fissa o al 06 164164 da cellulare.

CAF – Centri di Assistenza Fiscale convenzionati con il Comune di Arzignano