Vai al contenuto

MemoEventi 889

Tutti gli eventi in Arzignano e dintorni dal 21 al 27 febbraio

 

                 Post-igArzigano-9-500x500

MemoEventi 889 – dal 21 al 27  febbraio

CRESCERE
I PROSSIMI CORSI DI GENNAIO, FEBBRAIO E MARZO 2022

 

L’ASSEGNO UNICO ED UNIVERSALE
Un appuntamento il martedì pomeriggio
Martedì 22 febbraio, 17.00 – 18.30

NON HO TEMPO!
Tre appuntamenti il sabato pomeriggio
Sabato 26 febbraio, 5 e 12 marzo, h. 15.30 – 17.0

POPOLO, SOVRANITÀ, DEMOCRAZIA
Cinque appuntamenti il sabato pomeriggio
Sabato 26 febbraio e 5,12,19 e 26 marzo, h. 15.30 – 16.30

TAROCCHI E CONOSCENZA DI SÉ
Sei appuntamenti il mercoledì pomeriggio
Mercoledì 2, 9, 16, 23 e 30 marzo e 6 aprile, h. 16.45 – 18.45

TECNOLOGIA MECCATRONICA AD ARZIGNANO: L’AZIENDA DANA TM4 Italia
Un incontro il venerdì pomeriggio

HAND LETTERING: SCRITTURA ARTISTICA
Due appuntamenti il sabato pomeriggio
Sabato 19 e 26 marzo, h. 14.30 – 16.30

LABORATORIO DI SCRITTURA AUTOBIOGRAFICA
Quattro appuntamenti il sabato mattina
Sabato 19 e 26 marzo, sabato 9 e 23 aprile, h. 9.00 – 12.00

DOPO IL DIPLOMA? INCONTRI ONLINE CON UNIVERSITÀ, ITS, ACCADEMIE E CONSERVATORI IN DIRETTA STREAMING
Ventisei appuntamenti online

SCARICA IL LIBRETTO COMPLETO
Libretto corsi Gennaio – Febbraio – Marzo 2022


 


NON HO TEMPO!
Tre appuntamenti il sabato pomeriggio

Un corso per imparare a gestire ed organizzare il proprio tempo. Ti aiuterà ad aumentare la consapevolezza sull’impiego di questa preziosa risorsa, a capire come trascorrono le tue giornate e ad imparare a far scorrere il flusso di impegni quotidiani al meglio.
Imparerai soluzioni e metodi utili a farti risparmiare tempo (e quindi anche denaro ed energie mentali) nella gestione delle varie attività della tua giornata.

1. Introduzione alla gestione del tempo: la nostra percezione del tempo
2. Metodi pratici per la gestione del tempo, prima parte
3. Metodi pratici per la gestione del tempo, seconda parte

Docente: Chiara Magnani, Professional Organizer, consulente di organizzazione personale. Fornisce consulenze e servizi rivolti alle persone che desiderano gestire la propria quotidianità mettendo gli oggetti e gli impegni al posto giusto.

Date: Sabato 26 febbraio, 5 e 12 marzo
Orario:
15.30 – 17.00

Quota di partecipazione: 30 euro
Iscrizioni entro: lunedì 21 febbraio
Numero massimo di partecipanti: 20
Età minima dei partecipanti: 16 anni

Iscrizioni presso lo sportello Informacittà o online qui: http://212.237.57.102/moodle


L’ASSEGNO UNICO ED UNIVERSALE
Un appuntamento il martedì pomeriggio

… cosa succederà nel 2022?
L’Assegno Unico è una misura economica a sostegno delle famiglie con figli a carico che sarà operativa a partire da marzo 2022. Decorre dal settimo mese di gravidanza fino al compimento del 21esimo anno di ogni figlio fiscalmente a carico. Sostituirà le detrazioni Irpef figli a carico, gli assegni al nucleo per figli minori, gli assegni per le famiglie numerose erogati dai Comuni, il Bonus Bebè, il premio alla nascita. La determinazione dell’importo varierà in base al valore ISEE del nucleo familiare.

Docente: Dott.ssa Soster Maria Cristina, Confartigianato – Associazione Artigiani.

Data: Martedì 22 febbraio
Orario:
17.00 – 18.30
Quota di partecipazione
: incontro gratutito
Iscrizioni entro: giovedì 17 gennaio
Numero massimo di partecipanti: 25
Età minima: 18 anni
Iscrizioni: allo sportello Informacittà e online al link 212.237.57.102/moodle

 

Cinque appuntamenti il sabato pomeriggio
POPOLO, SOVRANITÀ, DEMOCRAZIA

Quattro lezioni sulla politica a venire, a partire da Jacques Derrida e Jean-Luc Nancy.
Che cos’è la democrazia?
Un’idea?
Un concetto?
O niente di tutto questo?
Apparsa in Grecia agli albori della nostra civiltà, la democrazia è per molti aspetti ancora qualcosa di impenetrabile e indefinibile.
Il minimo che si possa dire, è che la democrazia differisce sempre da sé e perciò non è mai se stessa. Da qui la difficoltà a pensarla.
La sovranità, invece, è definibile come il diritto all’eccezione, ma si giungerà mai a una politica «al di là del sovrano»?
Il popolo, infine, è stato nella storia il protagonista di grandi rivoluzioni e di pericolosi fraintendimenti.
Forse per uscire dal nichilismo, è ormai tempo che non si guardi più allo «spirito del popolo», come lo chiamavano Hegel e Heidegger, ma che si dispieghi un pensiero della singolarità plurale.

L’ultimo incontro sarà tenuto da François Bruzzo, con una lezione speciale dal titolo
“Il Proprio e l’improprio: senso della comunità quando il senso non è comune. Nascita delle comunità artistiche.”
Dai primi dell’Ottocento nascono le prime comunità di artisti che si raggruppano attorno a riviste o prendono la forma di movimenti che si oppongono alle accademie e alla tradizione che queste difendono. Ciò che li raggruppa non è soltanto un ideale estetico, una modalità di fare arte o di creazione, ma anche un ideale etico e politico. Questi fermenti diventeranno caratteristici dell’arte moderna e successivamente dell’arte contemporanea e percorrerà tutto il Novecento. L’intervento si propone di riflettere sulla questione del fare
comunità quale emerge da quei movimenti tipici della modernità.

Docente: Alfonso Cariolato, filosofo. Ha conseguito il dottorato a Strasburgo sotto la guida di Jean-Luc Nancy e, a Padova, in co-tutela con Franco Volpi. Tra i vari testi da lui tradotti e curati figurano opere di Martin Heidegger, Jacques Derrida, Alexandre Kojève, Jean-Luc Nancy e Philippe Lacoue-Labarthe.

Date: Sabato 26 febbraio e 5,12,19 e 26 marzo
Orario 15.30 – 16.30

Quota di partecipazione: 40 euro
Iscrizioni entro: lunedì 21 febbraio
Numero massimo di partecipanti: 20
Età minima dei partecipanti: 16 anni

 

TAROCCHI E CONOSCENZA DI SÉ
Sei appuntamenti il mercoledì pomeriggio

Il corso si propone di far apprendere le nozioni di base sugli Arcani Maggiori dei Tarocchi, immergendo i corsisti in un viaggio di scoperta di se stessi.
Emotività, creatività, comprensione, osservazione saranno le parole guida che vedranno i corsisti alle prese con tentativi di risposta, ricerche e scoperte.
1. Introduzione: la storia del mazzo dei Tarocchi. Primo contatto con le lame ed elementi di base
2. Emozioni e Tarocchi: introduzione all’intelligenza emotiva e approfondimento delle competenze relative all’autoconoscenza
3. Inizio del viaggio: condivisione delle modalità di approccio, avvertenze, spiegazione delle prime 7 lame, lavoro di approfondimento dell’intuizione
4. Nel mezzo del cammino: prosecuzione del cammino di scoperta, introduzione della pratica della captazione, laboratorio di captazione delle lame
5. Conclusione del giro: approfondimento della conoscenza delle ultime lame, illustrazione di alcune modalità di tiraggio e di lettura
6. Laboratorio: esercitazioni, question time, lavori di approfondimento, condivisioni

Docente: Francesco Pivato, Counselor Transpersonale presso l’Integral Transpersonal Institute di Milano, da vent’anni si occupa di educazione e formazione. Ha recentemente raggiunto il livello EQ3 del percorso Six Seconds, organizzazione no profit internazionale che si occupa dello sviluppo e della diffusione delle competenze di intelligenza emotiva nel mondo.

Date: Mercoledì 2, 9, 16, 23 e 30 marzo e 6 aprile
Orario: 16.45 – 18.45

Quota di partecipazione: 20 euro
Iscrizioni entro: mercoledì 23 febbraio
Numero massimo di partecipanti: 12
Età minima partecipanti: 18 anni

Iscrizioni presso lo sportello Informacittà
o online qui: http://212.237.57.102/moodle

 

SPECIALE FINE SETTIMANA
IN ARZIGNANO

 

VENERDI’ 18  FEBBRAIO

CINEMA IN ARZIGNANO
ASSASSINIO SUL NILO, con Kenneth Branagh, Gal Gadot, Annette Bening    ore 20,40
UNCHARTED con Tom Holland, Mark Wahlberg, Tati Gabrielle, Patricia Meeden    ore 21
dal lunedì al giovedì INGRESSO € 6,00 (esclusi festivi, prefestivi, prime visioni)

 

SABATO 19 FEBBRAIO

CINEMA IN ARZIGNANO
ASSASSINIO SUL NILO, con Kenneth Branagh, Gal Gadot, Letitia Michelle Wright    ore 21
UNCHARTED, con Tom Holland, Mark Wahlberg, Sophia Ali, Antonio Banderas    ore 19-21,20
MARRY ME – sposami , con Jennifer Lopez, Owen Wilson, Taliyah Whitaker     ore 19,20
dal lunedì al giovedì INGRESSO € 6,00 (esclusi festivi, prefestivi, prime visioni)

 

DOMENICA 20 FEBBRAIO

CINEMA IN ARZIGNANO
ASSASSINIO SUL NILO, con Kenneth Branagh, Gal Gadot, Tom Bateman    ore 16-18,20-20,40
UNCHARTED con Tom Holland, Mark Wahlberg, Tati Gabrielle, Patricia Meeden    ore 15,40-20
MARRY ME – sposami, con Jennifer Lopez, Owen Wilson, Keith Ewell    ore 17,50
dal lunedì al giovedì INGRESSO € 6,00 (esclusi festivi, prefestivi, prime visioni)

 

 

 

EVENTI IN ARZIGNANO E DINTORNI
DAL 21 al 27 FEBBRAIO

IN ARZIGNANO


LUNEDì 21 FEBBRAIO

CINEMA IN ARZIGNANO
ASSASSINIO SUL NILO, con Kenneth Branagh, Gal Gadot, Annette Bening    ore 20,40
UNCHARTED con Tom Holland, Mark Wahlberg, Tati Gabrielle, Patricia Meeden    ore 21
dal lunedì al giovedì INGRESSO € 6,00 (esclusi festivi, prefestivi, prime visioni)

 

RASSEGNA INFORMATIVA “DOPO IL DIPLOMA”
Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Vicenza – SSML Vicenza, ore 14.30
Modera: Informagiovani Informacittà Arzignano
Incontro online, iscrizioni: https://bit.ly/DopoilDiploma2022
MARTEDì 22 FEBBRAIO
RASSEGNA INFORMATIVA “DOPO IL DIPLOMA”
Accademia di Belle Arti SantaGiulia
ore 15.00
Modera: Progetto Giovani Valdagno
Incontro online, iscrizioni: https://bit.ly/DopoilDiploma2022
MERCOLEDì 23 FEBBRAIO
RASSEGNA INFORMATIVA “DOPO IL DIPLOMA”
Campus Ciels
ore 15.00
Modera: Informagiovani Dueville – Dado Giallo
Incontro online, iscrizioni: https://bit.ly/DopoilDiploma2022


GIOVEDì 24 FEBBRAIO
RASSEGNA INFORMATIVA “DOPO IL DIPLOMA”
Diskos – Fav – Formazione Alto Vicentino srl
ore 15.00
Modera: Informagiovani Schio
Incontro online, iscrizioni: https://bit.ly/DopoilDiploma2022

VENERDì 25 FEBBRAIO
RASSEGNA INFORMATIVA “DOPO IL DIPLOMA”
Conservatorio Di Vicenza
Venerdì 25 febbraio 2022, ore 14.30
Modera: Informagiovani Vicenza
Incontro online, iscrizioni: https://bit.ly/DopoilDiploma2022

 

 

NEI DINTORNI

 

GIOVEDì 24 FEBBRAIO

Le monete raccontano la storia….e molto altro
ore 20.30, Galleria Bivlio San Vitale, Montecchio Maggiore
incontro con il prof. Michele Asolati,
docente di numismatica presso l’Università di Padova
SABATO 26 FEBBRAIO

La scansia di casa mia
dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 19.00, Nuova Galleria Civica via Bivio San Vitale., Montecchio Maggiore
Com’erano le case 2500 anni fa nel territorio collinare e montano del Nord-Est?
Che cosa rivelano le stoviglie e i manufatti della vita quotidiana che si svolgeva nella casa?
Quali attività si svolgevano nel villaggio, quali piante si coltivavano, quali animali si allevavano?
I vestiti erano ovviamente confezionati in casa, ma con quali strumenti? E’ arrivato fino a noi qualche ornamento? E qualche oggetto che fornisca indizi sul mondo interiore dei nostri "antenati"? Nella mostra potrete cercare le risposte a queste e a tante altre domande.
Dal 5 febbraio al 6 marzo 2022

Dante Underground
Fino al 27 febbraio, sala esposizioni del Museo Zannato, Montecchio Maggiore
in chiusura dell’Anno Dantesco, a settecento anni dalla sua morte, il Museo zannato dedica al Sommo Poeta una nuova mostra temporanea per raccontare il suo mondo sotterraneo.
Un viaggio che tocca, con l’occhio del geologo moderno e con i reperti del Museo, le opere di Dante e i suoi inferi, attraverso la letteratura, le usanze, le rocce, i minerali e gli abitanti del sottosuolo.
La mostra sarà visitabile gratuitamente nei fine settimana (Sabato: 15-18:30 Domenica: 09:30-12:30, 15-18:30) e su prenotazione per gruppi e scolaresche.

Lo Scansafatiche – Teatro
ore 20.45, auditorium comunale , Chiampo
la Compagnia teatrale “Artefatto teatro” di Verona presenta “Lo Scansafatiche” per la regia di Fabrizio Piccinato
Biglietteria**:
€ 8 biglietto intero
€ 6 per i soci della Pro Loco di Chiampo
Ingresso libero per i bambini fino a 10 anno e per le categorie diversamente abili ( esclusi gli accompagnatori)
Obbligo di accesso con super green pass e mascherina FFP2

 

DOMENICA 27 FEBBRAIO

Batare Marso – L’antico capodanno veneto 
Ritrovo ore 15.30,  in Piazza Marconi, Montecchio Maggiore

La scansia di casa mia
dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 19.00, Nuova Galleria Civica via Bivio San Vitale., Montecchio Maggiore
Com’erano le case 2500 anni fa nel territorio collinare e montano del Nord-Est?
Che cosa rivelano le stoviglie e i manufatti della vita quotidiana che si svolgeva nella casa?
Quali attività si svolgevano nel villaggio, quali piante si coltivavano, quali animali si allevavano?
I vestiti erano ovviamente confezionati in casa, ma con quali strumenti? E’ arrivato fino a noi qualche ornamento? E qualche oggetto che fornisca indizi sul mondo interiore dei nostri "antenati"? Nella mostra potrete cercare le risposte a queste e a tante altre domande.
Dal 5 febbraio al 6 marzo 2022

Dante Underground
Fino al 27 febbraio, sala esposizioni del Museo Zannato, Montecchio Maggiore
in chiusura dell’Anno Dantesco, a settecento anni dalla sua morte, il Museo zannato dedica al Sommo Poeta una nuova mostra temporanea per raccontare il suo mondo sotterraneo.
Un viaggio che tocca, con l’occhio del geologo moderno e con i reperti del Museo, le opere di Dante e i suoi inferi, attraverso la letteratura, le usanze, le rocce, i minerali e gli abitanti del sottosuolo.
La mostra sarà visitabile gratuitamente nei fine settimana (Sabato: 15-18:30 Domenica: 09:30-12:30, 15-18:30) e su prenotazione per gruppi e scolaresche.

 

 

GIOVEDì 24 FEBBRAIO

Le monete raccontano la storia….e molto altro
ore 20.30, Galleria Bivlio San Vitale, Montecchio Maggiore
 incontro con il prof. Michele Asolati,
docente di numismatica presso l’Università di Padova

SABATO 26 FEBBRAIO
La scansia di casa mia

dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 19.00, Nuova Galleria Civica via Bivio San Vitale.,
Montecchio Maggiore
Com’erano le case 2500 anni fa nel territorio collinare e montano del Nord-Est?
Che cosa rivelano le stoviglie e i manufatti della vita quotidiana che si svolgeva nella casa?
Quali attività si svolgevano nel villaggio, quali piante si coltivavano, quali animali si allevavano?
I vestiti erano ovviamente confezionati in casa, ma con quali strumenti? E’ arrivato fino a noi qualche ornamento? E qualche oggetto che fornisca indizi sul mondo interiore dei nostri "antenati"? Nella mostra potrete cercare le risposte a queste e a tante altre domande.
Dal 5 febbraio al 6 marzo 2022

Dante Underground
Fino al 27 febbraio, sala esposizioni del Museo Zannato, Montecchio Maggiore
in chiusura dell’Anno Dantesco, a settecento anni dalla sua morte, il Museo zannato dedica al Sommo Poeta una nuova mostra temporanea per raccontare il suo mondo sotterraneo.
Un viaggio che tocca, con l’occhio del geologo moderno e con i reperti del Museo, le opere di Dante e i suoi inferi,attraverso la letteratura, le usanze, le rocce, i minerali e gli abitanti del sottosuolo
La mostra sarà visitabile gratuitamente nei fine settimana (
Sabato: 15-18:30 Domenica: 09:30-12:30, 15-18:30) e su prenotazione per gruppi e scolaresche.

Lo Scansafatiche – Teatro
ore 20.45, auditorium comunale , Chiampo
 la Compagnia teatrale “Artefatto teatro” di Verona presenta “Lo Scansafatiche” per la regia di Fabrizio Piccinato
Biglietteria**:
€ 8 biglietto intero
€ 6 per i soci della Pro Loco di Chiampo
Ingresso libero per i bambini fino a 10 anno e per le categorie diversamente abili ( esclusi gli accompagnatori)
Obbligo di accesso con super green pass e mascherina FFP2

 

DOMENICA 27 FEBBRAIO
Batare Marso – L’antico capodanno veneto 
Ritrovo ore 15.30,  in Piazza Marconi
, Montecchio Maggiore

La scansia di casa mia
dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 19.00, Nuova Galleria Civica via Bivio San Vitale.,
Montecchio Maggiore
Com’erano le case 2500 anni fa nel territorio collinare e montano del Nord-Est?
Che cosa rivelano le stoviglie e i manufatti della vita quotidiana che si svolgeva nella casa?
Quali attività si svolgevano nel villaggio, quali piante si coltivavano, quali animali si allevavano?
I vestiti erano ovviamente confezionati in casa, ma con quali strumenti? E’ arrivato fino a noi qualche ornamento? E qualche oggetto che fornisca indizi sul mondo interiore dei nostri "antenati"? Nella mostra potrete cercare le risposte a queste e a tante altre domande.
Dal 5 febbraio al 6 marzo 2022

Dante Underground
Fino al 27 febbraio, sala esposizioni del Museo Zannato, Montecchio Maggiore
in chiusura dell’Anno Dantesco, a settecento anni dalla sua morte, il Museo zannato dedica al Sommo Poeta una nuova mostra temporanea per raccontare il suo mondo sotterraneo.
Un viaggio che tocca, con l’occhio del geologo moderno e con i reperti del Museo, le opere di Dante e i suoi inferi,attraverso la letteratura, le usanze, le rocce, i minerali e gli abitanti del sottosuolo.
La mostra sarà visitabile gratuitamente nei fine settimana (
Sabato: 15-18:30 Domenica: 09:30-12:30, 15-18:30) e su prenotazione per gruppi e scolaresche.

 

Alessia Bevilacqua
Sindaco con gestione diretta di Bilancio, Industria, Grandi Opere Strategiche

Altre comunicazioni