Vai al contenuto

ANTEPRIMA ARZIGNANESE PER LA FELPA WRÅD

Il Sindaco Bevilacqua, l’assessore al Commercio Marcigaglia e alla Cultura Fracasso: “Il mondo del commercio e dell’impresa arzignanesi si dimostrano ancora una volta all’avanguardia. Un plauso ad Antonio Colladon (Onyou)che commercializzerà una felpa prodotta con grafite riciclata sposando una filosofia industriale legata alla sostenibilità ambientale. Venerdì alle 19 spiegherà il progetto che lega il mondo dell’auto (FIAT) e il tessile in diretta Instagram, intervistando il creatore di WRÅD”

Momento speciale per il commercio arzignanese, e non solo, a partire da venerdì.
Si comincerà con un evento online di “Onyou” di Antonio Colladon che spiega il legame fra il negozio di moda di Arzignano (in piazza Libertà 5), il brand di moda WRÅD e FIAT intervistando il creatore del brand 
WRÅD, Matteo Ward. Si tratta di un progetto rivoluzionario con il quale vengono realizzati capi di abbigliamento tinti con grafite riciclata, sviluppato e lanciato da WRÅD e FITA (FCA) per celebrare il lancio della Nuova 500 (elettrica). Si può seguire l’intervista dalle ore 19 di venerdì 18 ottobre sulla pagina INSTAGRAM di ONYOU (https://www.instagram.com/onyou.it/?hl=it)
Onyou è uno fra i pochi e prestigiosi punti vendita italiani nei quali verrà commercializzata la capsule (felpa) ‘rivoluzionaria’ WRÅD. L’evento online inaugura questa speciale commercializzazione che inizia ad Arzignano questo weekend.
E’ per me un onore presentare un progetto così innovativo e poter intervistare l’ideatore di questa iniziativa” dichiara il titolare di Onyou, Antonio Colladon. “Sposo in pieno la filosofia di WRÅD orientata alla sostenibilità ambientale nella produzione e spero che gli arzignanesi e non solo possano apprezzarla”

Ecco il progetto WRÅD e FIAT

WRÅD e
FIAT sviluppano insieme una capsule innovativa per celebrare il lancio della Nuova 500, icona del Made in Italy che dal 1957 ispira il cambiamento. Una collaborazione dinamica, innovativa e ispirata alla sostenibilità che ha innescato sinergie creative uniche, manifesto di una nuova cultura del design che deve diventare sempre più inclusivo, circolare e collaborativo. Una cultura di cui la nuova capsule WRÅD x Nuova 500, lanciata il 03.12.2020, è espressione.

Con l’indicazione di re-immaginare la felpa, capo iconico FIAT, per veicolare i valori della Nuova 500, WRÅD punta in primis su sostenibilità, innovazione e tecnologia: il tono di grigio di ogni capo è ottenuto con g_pwdr technology, un processo di tintura (patented by Alisea Recycled and Reused Objects Design) che ricicla grafite altrimenti scartata. La polvere di grafite utilizzata per tingere i capi di grigio, sottoprodotto della produzione di elettrodi anche di FIAT, viene recuperata dall’azienda torinese TECNO EDM. Ben oltre il prodotto, il progetto restituisce dunque valore ad un minerale prezioso altrimenti scartato, recuperando fino a 40gr di grafite per ogni capo.
Nel rispetto degli obiettivi di design di WRÅD” afferma Matteo Ward, CEO di WRÅD, “volevamo che la capsule WRÅD x la nuova 500 offrisse un servizio ambientale e sociale che trascendesse il prodotto”. Tingere con grafite riciclata consente in primo luogo a WRÅD di assolvere ad una funzione ambientale, evitando il viaggio in discarica ad un minerale che può rendere i terreni sterili. Secondo, di assolvere ad una funzione per la persona in quanto la tintura con polvere di grafite, al contrario di molti altri processi, non è tossica per la pelle. C’è infine una rilevante funzione sociale perché l’utilizzo di questa tecnologia consente di perpetuare una tradizione tintoria che stava per essere dimenticata. Per più di 2,000 anni infatti, dai tempi dell’antica Roma, in Calabria la comunità di Monterosso Calabro ha utilizzato la grafite naturalmente presente nel territorio per tingere i vestiti. Tradizione in disuso dal 1940 che WRÅD ha riscoperto grazie alle signore di Monterosso Calabro e re-immaginato in chiave contemporanea ed innovativa.
Ogni capo della capsule per la Nuova 500 è inoltre dotato di una smart label con tag NFC per consentire ai clienti di accedere, in ogni momento, attraverso il proprio smartphone ad informazioni verificate sulla sua origine e processo produttivo. Una tecnologia resa possibile grazie alla sinergia con l’azienda bresciana 1TrueID.
Il primo capitolo di questa capsule è stato presentato a partire dal 3 di Dicembre in rilevanti destinazioni retail italiane, a seguire in primavera il chapter 2. Le prime destinazioni nelle quali sarà possibile scoprire WRÅD x la Nuova 500 sono gli spazi fisici e online di nuovi e storici partner del brand, come Biffi Boutiques e YOOX. I punti vendita coinvolti includono: Biffi Boutiques (Milano e Bergamo), Capuzzi Moda (Casoli), Cose (Cremona), OnYou.it (Arzignano), Tozzi Bologna, Rinascente Milano Piazza Duomo, Spinnaker Boutiques (Alassio e Sanremo) e YOOX.
Da GreenPea (Torino) la capsule sarà disponibile dal 9 Dicembre, in concomitanza con l’inaugurazione al pubblico.

Con alcuni di questi retailer, come Rinascente, sono state programmate delle campagne social media per amplificare i valori della collaborazione e dare la possibilità al pubblico di scoprire di più sui concetti e principi di moda responsabile con Matteo Ward, CEO di WRÅD, nel mese di Dicembre. 
Senza il supporto delle importanti boutique e retailer questo progetto non sarebbe stato possibile. Tutti i retailer che hanno aderito alla campagna sono diventati nostri partner per la progettualità sociale e ambientale della capsule e il messaggio positivo e dinamico che possiamo amplificare assieme in un momento sicuramente difficile” continua Matteo Ward. Il coinvolgimento di ogni retail partner diventa infatti un mezzo per aumentare i kg di grafite riciclati nel processo produttivo, per amplificare la divulgazione di un pezzo di storia tessile italiana legata alla tintura con polvere di grafite e, più in generale, per avvicinare un pubblico sempre più vasto al tema moda e sostenibilità.

Altre comunicazioni