Vai al contenuto

500 MILA EURO PER CICLOPEDONALE E SOTTOPASSO COSTO

L’assessore ai Lavori Pubblici Riccardo Masiero e il sindaco Alessia Bevilacqua: “Siamo il primo Comune Vicentino che ottiene il finanziamento completo di un’importante opera grazie ai fondi del PNNR assieme a Lonigo. Un progetto condiviso con i cittadini. Ottimo lavoro dell’Amministrazione e degli uffici comunali che hanno ottenuto il finanziamento per il bene della comunità”

L’Amministrazione Comunale di Arzignano ha ottenuto un finanziamento di 500 mila euro per la realizzazione del progetto della Pista ciclopedonale e del sottopasso di Costo. Arzignano è così il primo Comune Vicentino assieme a Lonigo che ottiene il finanziamento completo di un’opera grazie ai fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Si tratta di fondi diretti alla Rigenerazione Urbana.
"E’ stato svolto un ottimo lavoro da parte dell’Amministrazione  e dell’ingegner Tollardo e grazie a tale lavoro Arzignano otterrà la pista ciclopedonale e il sottopasso che doveva affrontare la criticità dell’attraversamento della Provinciale". 
Si dovranno attendere ore 60 giorni ed eventuali osservazioni dopo l’approvazione della variante urbanistica discussa e approvata nel penultimo consiglio comunale. Quindi si procederà alla realizzazione del progetto. Obiettivo: iniziare i lavori entro il 2022. 
Un importante risultato per Arzignano, primo Comune Vicentino sopra i 15 mila abitanti che ha ottenuto il finanziamento completo di un bando assieme a Lonigo.

Grazie al sottopasso e alla pista ciclopedonale verranno collegati in sicurezza Costo con la frazione di Tezze, evitando così l’attraversamento della Provinciale 89. La pista ciclopedonale inizia da via Scamozzi, costeggerà via Palladio ed arriverà fino a via Madonna dei Prati per poi procedere parallelamente alla Provinciale e attraversare il sottopasso  all’altezza di via Canove per poi raggiungere il ponte sul torrente Agno.

Altre comunicazioni