Vai al contenuto

DONATI KIT PER 2000 € A CONNESSIONI DIDATTICHE

Il sindaco Alessia Bevilacqua: “Una donazione importante non solo per il valore economico del materiale ma perché dimostra il legame che unisce le nostre aziende alla formazione. E’ così premiato l’impegno di Connessioni Didattiche del prof. Bruno Bruna che con incredibile impegno coinvolge e forma moltissimi giovani facendo mettere in campo fantasia e ingegno. Un grazie alla famiglia Consolaro di Brevetti Angela”

Alla presenza del sindaco di Arzignano Alessia Bevilacqua, del direttore della Biblioteca Massimo Cariolato, del Presidente dell’Associazione culturale Connessioni Didattiche e del fondatore di Brevetti Angela, Roberto Consolaro con i due figli Francesco ed Edoardo, sono stati consegnati a Connessioni Didattiche, che li ha donati alla Biblioteca, 6 kit della Lego Spike Prime per un controvalore di più di 2.000 euro

Nell’occasione Bruno Bruna ha invitato Roberto Consolaro e i figli a descrivere la storia di Brevetti Angela dalla fondazione ad oggi, e il loro settore produttivo.

Brevetti Angela è un’azienda storica di Arzignano, Vicenza, fondata nel 1977. Produce macchinari per il confezionamento primario in plastica con tecnologia BFS (Blow Fill Seal) per l’industria farmaceutica: con questi vengono prodotte centinaia di milioni di fiale e flebo in plastica per svariate applicazioni: dalle gocce per gli occhi alle fiale per vaccini, fino alle flebo in plastica per le strutture ospedaliere.
Brevetti Angela è l’unico produttore a livello italiano, e contando altri 3 concorrenti nel resto del mondo detiene una quota significativa della produzione di macchinari a livello globale, distinguendosi per innovazione e assistenza post vendita.
Disegna internamente le componenti meccaniche e schematiche della macchina tramite software CAD, esegue poi l’assemblaggio in sede, il collaudo e l’assistenza dei macchinari BFS in tutto il mondo.
Una componente fondamentale delle macchine BFS è lo stampo, prodotto di alta precisione e con materiali specifici, il quale viene realizzato internamente.
La vision dell’azienda è migliorare le condizioni sanitarie globali, sviluppando prodotti medicali e farmaceutici in modo da renderli più sicuri, convenienti e accessibili alla popolazione, includendo i più economicamente svantaggiati.
Ciò si traduce nel creare soluzioni tecnologiche innovative che rispondano alle particolari richieste e necessità dei cliente, per offrire il miglior prodotto ed assistenza possibili.

Bruno Bruna ha chiesto il perché di questa donazione, quali erano state le motivazioni che avevano portato Brevetti Angela a donare 2.000 euro alla Biblioteca di Arzignano.  Roberto Consolaro ha risposto: “Perché attraverso i corsi della Palestra Digitale ci siano sempre più giovani appassionati all’innovazione tecnologica”.
Questa è esattamente la mission della nativa Palestra Digitale della Biblioteca di Arzignano: un luogo dove, ogni pomeriggio e gratuitamente, gli adolescenti potranno usare gli strumenti presenti: dalle stampanti 3D, ad un braccio robotico di ultimissima generazione, dalle schede di prototipazione come Arduino ai droni programmabili, dai linguaggi di programmazione all’utilizzo di frese CNC e/o laser cut, e infine tutta una serie di robot da quelli della Lego agli mBot.
Il tutto per condividere scoperte e competenze con una fortissima spinta innovativa: con questo spirito nascerà, nei primi mesi del 2023 la Palestra Digitale della biblioteca Bedeschi di Arzignano.

Automatic Waste – L’incontro tra Brevetti Angela e la Biblioteca di Arzignano è avvenuto nel maggio del 2022 quando è stato presentato alla cittadinanza il progetto Automatic Waste: un braccio robotico che in automatico seleziona, con l’utilizzo dell’intelligenza artificiale di Google, il rifiuto e lo smista nell’apposito contenitore: secco, umido, carta, lattine e plastica, vetro. Tra gli ospiti che hanno assistito alla conclusione del progetto anche Edoardo Consolaro di Brevetti Angela, che subito ha confermato un grande apprezzamento per i corsi di tecnologia fatti in biblioteca e rivolti agli adolescenti. Questo apprezzamento si è poi concretizzato con una donazione di 2.000 euro destinati all’acquisto di strumenti per la Palestra digitale e in genere “per far crescere tra gli adolescenti la passione per la tecnologia”.

Alla fine della piccola cerimonia di consegna sia il Sindaco Alessia Bevilacqua sia il direttore della Biblioteca Massimo Cariolato oltre a Bruno Bruna hanno auspicato che ci siano altre aziende che, informate di questa donazione, possano seguire l’esempio di Brevetti Angela aiutando così la Biblioteca nella sviluppo della Palestra Digitale.

Alessia Bevilacqua
Sindaco con gestione diretta di Bilancio, Industria, Grandi Opere Strategiche
Città di Arzignano
Comunicazione Istituzionale

Altre comunicazioni