Vai al contenuto

IL COMUNE POTENZIA L’ASSISTENZA DOMICILIARE COVID

L’assessore al Sociale Valeria Dal Lago e il sindaco Alessia Bevilacqua: “Questa pandemia e le necessità di assistenza da parte dei cittadini positivi al Covid più fragili, come gli anziani o le persone sole, richiedono un’azione concreta. Il Comune ha quindi esteso anche ai giorni festivi e in orario notturno, laddove è necessario, l’assistenza con la collaborazione del Centro Residenziale Anziani ‘Scalabrin'”

Già dal mese di giugno il Comune di Arzignano ha approvato un protocollo operativo relativo al servizio di assistenza domiciliare che è stato sottoscritto con il Centro Residenziale Anziani “S. Scalabrin”.
Tale protocollo garantisce il servizio di assistenza ai malati Covid più fragili dal lunedì al sabato, dalle ore 7:00 alle ore 20:00 e prevede che le prestazioni del Servizio di assistenza possano essere richieste anche nei giorni festivi, in casi particolari e urgenti.
La ormai nota situazione di emergenza creatasi a seguito della pandemia da Covid-19 in atto richiede sempre più frequentemente di garantire il servizio in esame anche nei giorni festivi e, talvolta, anche in orario notturno, in favore di utenti Covid positivi e/o in ambienti domestici nei quali risieda una persona positiva.
Proprio per questo è stata richiesta ed è stata ottenuta dal Centro Residenziale Anziani “S. Scalabrin” la disponibilità ad attivare il medesimo servizio anche per tale tipologia di utenza e in estensione al normale orario diurno.
L’Ufficio Servizi Sociali ha stimato che l’impegno economico derivante da tale estensione dell’attuale servizio possa rientrare all’interno degli impegni di spesa assunti per il trasferimento al Centro Residenziale Anziani “S. Scalabrin” relativi al sistema delle cure domiciliari. 

Alessia Bevilacqua
Sindaco con gestione diretta di Bilancio, Industria, Grandi Opere Strategiche
Valeria Dal Lago
Assessore Sociale e Famiglia

Altre comunicazioni