Vai al contenuto

In Atipografia “Babel”, mostra personale di Mirko Baricchi

L’assessore alla Cultura Giovanni Fracasso e il sindaco Alessia Bevilacqua: “Atipografia, vero attore culturale di rilievo della città di Arzignano, propone un itinerario visivo dell’artista Mirko Bricchi, con un’esposizione aperta al pubblico da sabato 24 febbraio. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti, non è necessaria la prenotazione. Il progetto espositivo coinvolge oltre venti opere su tela e carta, molte delle quali inedite e realizzate specificatamente per l’occasione.”

Babel Mostra personale di Mirko Baricchi

24 febbraio – 18 maggio 2024

Atipografia Piazza Campo Marzio, 26 Arzignano

Atipografia presenta la mostra Babel, personale di Mirko Baricchi (La Spezia, 1970), che costruisce un itinerario visivo attraverso la ricerca artistica del pittore spezzino degli ultimi dieci anni. L’esposizione è aperta al pubblico da sabato 24 febbraio negli spazi della galleria ad Arzignano. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti, non è necessaria la prenotazione. Il progetto espositivo coinvolge oltre venti opere su tela e carta, molte delle quali inedite e realizzate specificatamente per l’occasione. Oscillando tra pittura, grafica e illustrazione, Babel traccia un arco narrativo nello spazio pensato per restituire le diverse fasi creative che hanno caratterizzato la produzione di Mirko Baricchi, articolate in veri e propri cicli. Il titolo stesso della mostra, che trae ispirazione dall’idea della Torre di Babele, rievoca l’immagine di una stratificazione di linguaggi differenti nella medesima struttura che, unendosi, creano una nuova forma. L’esposizione accompagna il visitatore attraverso il processo mentale dell’artista, mostrando come i diversi cicli della sua produzione sfumino l’uno nell’altro senza mai esaurirsi del tutto, ma fornendo le fondamenta per la costruzione della fase successiva. Scegliendo di non articolare le proprie opere attorno a un soggetto unico e definitivo, Mirko Baricchi esplora e scompone la figura, puntando i riflettori sul vero protagonista della sua riflessione: la pittura stessa. In Babel la gestualità rapida dell’artista si sposa con cancellature e interventi improvvisi, realizzando un profondo equilibrio tra stesura e asportazione del colore e restituendo un’immagine che oscilla tra paesaggio reale e spazio mentale.

Orari

Dal martedì al sabato dalle ore 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:30.

Domenica su prenotazione.

Entrata gratuita.

 

MIRKO BARICCHI (1970), nato a La Spezia, vive e lavora tra La Spezia e Sovizzo (VI). Tra le numerose mostre personali e collettive, l’artista ha esposto presso: Galeria Barcelona, Barcellona (2010); Mus-e Museum, Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, La Spezia (2014); Galleria San Ludovico, pinacoteca Stuard, Parma (2015); Atipografia, Arzignano (VI) (2016); CAMeC, La Spezia (2017); Cardelli & Fontanta, Sarzana (2018); Galerie Molin Corvo, Parigi (2020); Castello di Lajone, Quattordio (AL) (2020); Museo civico Luigi Varoli, Cotignola (RA) (2021); Museo Antonio Ligabue, Gualtieri (RE) (2021); Cardelli & Fontana, Sarzana (2021); Atipografia, Arizignano (VI) (2022); CAMeC, la Spezia (2022); Stephane Simoens Contemporary Fine Art, Knokke, Belgium (2022); Galerie Tourrette, Parigi (2023); Finch Project, Londra (2023); Palazzo Adorni, Capriolo (BS) (2023). I suoi lavori si trovano, tra gli altri, presso: CAMeC, Centro Arte Moderna e Contemporanea, La Spezia; Fondazione Biscozzi Rimbaud, Lecce; BoCs Art Museum, Cosenza; e in numerose collezioni private.

INFO e CONTATTI

ATIPOGRAFIA Piazza Campo Marzio, 26 36071 – Arzignano (VI) – Italia www.atipografia.it/home info@atipografia.it | Tel: 04441807041

Alessia Bevilacqua
Sindaco con gestione diretta di Bilancio, Industria, Grandi Opere Strategiche
Giovanni Fracasso
Assessore Cultura, Eventi, Ecologia, Pfas Zero, Soluzione Fanghi, Digitalizzazione

Altre comunicazioni