Vai al contenuto

FUORIZONA #48

Opportunità occasioni e curiosità oltreconfine

Banner Fuorizona

Cosa ne pensi della newsletter FuoriZona?

Facci sapere la tua opinione rispondendo a queste cinque domande!

Scarica qui Fuori Zona_48 in formato pdf

N. 48_ 4 giugno 2018

LAVORO E STAGE ALL’ESTERO

 – FORMAZIONE/LAVORO IN GERMANIA SETTORE RISTORAZIONE

In Germania, sull’isola di RÜGEN, una bellissima meta turistica sul Mar Baltico, diversi Hotel 4 e 5 stelle offrono, ad 80 candidati, l’opportunità di partecipare al Progetto “AZUBIS ITALIA-RÜGEN” della durata di 3 anni in Formazione Professionale Duale retribuita. L’iniziativa è riservata ai giovani tra i 18 e i 28 anni che vogliono essere indipendenti, studiare e lavorare all’estero. Un’opportunità unica per imparare una delle professioni maggiormente richieste in Germania: Cuoco/a professionista; Esperto/a di gastronomia; Esperto/a settore hotel.

Scadenza: 15 giugno 2018

Link: https://www.bridge4mobility.com/it/azubis-2018-opportunita-formazione-lavoro-in-germania/

 

– PERCORSO GARANZIA GIOVANI “BAR TENDER ACROSS EUROPE”

Il percorso si divide in formazione d’aula e di laboratorio per concludersi con un’esperienza di tirocinio in Spagna. L’obiettivo è quello di formare una figura che sia in grado di inserirsi rapidamente in pubblici esercizi, ristoranti e locali in genere con servizio sala e bar. La formazione verterà sulla comunicazione e accoglienza del cliente (anche in lingua spagnola), tecniche del servizio e della mis en place, preparazione, snack, cocktail e caffetteria, abbinamento cibo e vino. Per il tirocinio sono previsti indennità e rimborso spese.

Scadenza: 10 giugno 2018

Link: http://www.formazionetecnica.it/portfolio/garanzia-giovani-bartender-across-europe/

 

 

 ERASMUS+ E VOLONTARIATO INTERNAZIONALE

– VOLONTARIO EUROPEO CERCASI PER PROGETTO IN POLONIA

Il volontario europeo lavorerà in uno degli asili o delle scuole materne partner dell’organizzazione “Foundation of Social Integration Prom” e quindi collaborerà con gli insegnanti e il personale dell’istituzione scolastica nella gestione del lavoro quotidiano. I volontari saranno a contatto con i bambini e diventeranno una parte importante nel loro sviluppo educativo, pedagogico e sociale. Inoltre ogni proposta avanzata dai volontari per migliorare le dinamiche lavorative degli asili o delle scuole materne verrà valutate e prese in considerazione. Durata: Settembre 2018 – Giugno 2019 (10 mesi).

Scadenza: 30 luglio 2018

Link: http://serviziovolontarioeuropeo.it/progetti-sve/sve-poloni-sviluppo-educativo-bambini

 

– SERVIZIO VOLONTARIO FEDERALE IN GERMANIA

Il Ministero della Repubblica Federale Tedesca della Famiglia promuove un programma di volontariato al quale possono partecipare cittadini tedeschi e stranieri. Si tratta del Bundesfreiwilligendienst (BFD) (Servizio volontario federale) rivolto a tutti coloro che hanno frequentato la scuola dell’obbligo senza limiti di età. I volontari che prendono parte al programma ricevono un pocket money mensile che si aggira intorno ai 390 euro. Ai volontari verranno inoltre forniti ulteriori benefit a sostegno delle spese da sostenere durante il loro servizio e assicurazione. Vitto e alloggio potrebbero essere forniti.

Link: http://www.portaledeigiovani.it/scheda/volontariato-germania-servizio-volontario-federale-e-anno-di-volontariato-sociale

 

 

 PILLOLE

 – FESTIVAL MUSICALI IN GIRO PER L’EUROPA

Se vi piace viaggiare e siete amanti della musica, i festival sono l’occasione perfetta per unire queste due passioni. Per orientarvi tra i tanti eventi musicali che animano l’estate europea, sul Portale Europeo per i Giovani trovate una lista di alcuni festival musicali sparsi in diversi Paesi europei. Come il FIB (dal 19 al 22 luglio a Benicassim, Spagna), festival di musica indipendente, pop, rock, elettronica insieme ad altre attività (ad esempio teatro e cinema), oppure il “Melt!”, festival di musica elettronica e rock a Ferropolis  in Germania, dal 13 al 15 luglio.

Link: https://goo.gl/fVjvU4

 

 

 CURIOSITÀ DAL MONDO

– COMUNICARE IN CINA

La Cina è grande quanto un continente e per secoli le comunicazioni sono state difficili; così accade spesso che due cinesi, se provengono da zone lontane fra loro, non si capiscano. In realtà, la lingua cinese è suddivisa in sette gruppi dialettali diversi, con differenze paragonabili a quelle che vi sono fra le lingue europee. L’idioma ufficiale della Repubblica Popolare Cinese (e di Taiwan), parlato alla televisione e insegnato nelle scuole, è quello di Pechino, che gli occidentali chiamano Mandarino e i cinesi Phutonghua, che significa “lingua comune”. È la lingua più parlata al mondo (la usa per comunicare circa 1,3 miliardi di persone) e una delle sei ufficiali delle Nazioni Unite.

 

 

____________________________

Per consulenze personalizzate è attivo lo Sportello Estero, su appuntamento, il mercoledì dalle 16.00 alle 17.00.

Maggiori informazioni e prenotazione consulenze presso:

 

Informacittà

Biblioteca Civica G. Bedeschi

Vicolo Marconi 6, Arzignano

Dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00

Telefono: 0444.476609

E-mail: ig@comune.arzignano.vi.it

Facebook: Biblioteca di Arzignano

 

Altre comunicazioni