Vai al contenuto

AVVISO PER PROPOSTE DI ACCORDO PUBBLICO PRIVATO

L’assessore ai Lavori Pubblici, Riccardo Masiero e il sindaco Alessia Bevilacqua: “Viene proposto l’avviso per la formulazione di proposte di accordo pubblico privato, finalizzato alla selezione degli ambiti territoriali nei quali attuare anche interventi di nuova urbanizzazione e/o riqualificazione, per la formazione di varianti al Piano degli Interventi”.

L’Amministrazione Comunale di Arzignano ha pubblicato un avviso pubblico per la formulazione di proposte di accordo pubblico privato ex art. 6 L.R. 11/2004, finalizzato alla selezione degli ambiti territoriali nei quali attuare anche interventi di nuova urbanizzazione e/o riqualificazione, per la formazione di varianti al Piano degli Interventi (PI) ai sensi degli artt. 17 e 18 della L.R. n. 11/2004 e s.m.i. e in conformità al Piano di Assetto del Territorio (PAT), per:

1. Aree di urbanizzazione consolidata e nell’Ambito dei Centri Storici di Arzignano;

2. Aree idonee per interventi diretti al miglioramento della qualità urbana e territoriale;

3. Aree di riqualificazione e riconversione;

4. Opere incongrue;

5. Aree all’interno dei limiti fisici alla nuova edificazione;

6. Aree per servizi di interesse comune di maggior rilevanza;

7. Riuso del patrimonio edilizio esistente nel territorio anche per attività turistico/ricettive;

8. Insediamento strutture ricettive alberghiere;

9. Insediamento di strutture ricettive complementari.

 

 

SI INVITANO 

i proprietari o aventi titolo di immobili (edifici o terreni) nonché i portatori di interessi locali e/o diffusi ricadenti nelle sopra evidenziate zone e suscettibili delle trasformazione sopra richiamate che intendono attuare un accordo pubblico privato con il Comune, con le forme e nei modi previsti dall’ex art. 6 della L.R. 11/2004, sulla base dei criteri di seguito riportati:

 

1. Le proposte di intervento di nuova urbanizzazione, ristrutturazione e/o riqualificazione urbanistica verranno selezionate sulla base della "convenienza pubblica", rilevando il vantaggio economico generato dalla trasformazione urbanistica, comunque con una quota non inferiore al 40%, da destinarsi alla sostenibilità economica del complesso delle trasformazioni previste a scala comunale in conformità a quanto previsto dall’art. 43 delle NTA del PAT e dagli art. 14 bis, 14 ter e 14 quater delle NTA-Op del Piano degli Interventi.

 

2. Le proposte saranno valutate secondo i seguenti criteri:

¦ dimostrazione del rilevante interesse pubblico;

¦ qualità dell’intervento proposto dal punto di vista urbanistico, architettonico, della sostenibilità energetica e ambientale;

¦ convenienza pubblica in termini di quota percentuale di vantaggio economico a favore del Città di Arzignano.

A MANIFESTARE 

I propri bisogni e/o interessi al fine di un possibile recepimento nelle varianti al Piano degli Interventi.

I modelli per la predisposizione delle segnalazioni sono a disposizione presso il Settore Gestione del Territorio del Comune o scaricabili on-line all’indirizzo: www.comune.arzignano.vi.it nella sezione “Amministrazione Trasparente”/Pianificazione e governo del territorio;

La documentazione corredata dagli allegati, dovrà pervenire improrogabilmente con qualsiasi mezzo all’ufficio protocollo comunale entro e non oltre le ore 12,00 di lunedì 28 marzo 2022 pena il mancato inserimento della richiesta nelle successive varianti.

Il Comune valuterà le richieste pervenute non assicurando il puntuale inserimento;

Ulteriori chiarimenti e/o informazioni potranno essere assunte presso il Settore Gestione del Territorio del Comune di Arzignano negli orari di apertura al pubblico.

Si precisa che non saranno prese in considerazione proposte incompatibili con le vigenti  previsioni del PAT e lesive del carattere di unitarietà, compatibilità ed eco-sostenibilità architettonica e ambientale.

Saranno invece valutate eventuali modifiche configurabili come correzioni di imprecisioni di piano, purché attinenti e limitate ai casi di cui all’art. 5 del Piano di Assetto del Territorio (PAT) vigente.

Si informa che le eventuali domande già presentate saranno tenute in considerazione e non necessitano di una nuova presentazione.

Alessia Bevilacqua
Sindaco con gestione diretta di Bilancio, Industria, Grandi Opere Strategiche

Altre comunicazioni