Vai al contenuto

INCONTRO CON I TAROCCHI. CORSO IN BIBLIOTECA

Il Sindaco Alessia Bevilacqua e l’assessore Giovanni Fracasso: “La biblioteca propone il corso “Incontro con i tarocchi” un viaggio alla scoperta dei significati e della storia degli Arcani Maggiori del mazzo dei Tarocchi e due incontri per sperimentare come i tarocchi possono essere “utilizzati” per riflettere su tematiche personali. Il sabato mattina, in Biblioteca”. 

INCONTRO CON I TAROCCHI

Un viaggio alla scoperta dei significati e della storia degli Arcani Maggiori del mazzo dei Tarocchi e due per sperimentare come i tarocchi possono essere “utilizzati” per riflettere su tematiche personali.

“Nascondersi in piena luce”: i Tarocchi si sono nascosti in piena luce, continuano a svolgere la propria funzione anche se apparentemente sono stati persi perché svuotati di senso. Quale è questa funzione? La funzione dei Tarocchi è quella di risvegliare l’attenzione, di sospendere un attimo il giudizio, di allargare la visuale, di proporre un punto di vista diverso. Il corso, infatti, si può dividere in due parti distinte tra loro.
Il primo momento propone un incontro con i Tarocchi, un excursus storico, una visione d’insieme e un’analisi delle singole Lame, il tutto condito da attività interattive e momenti partecipativi.
Il secondo momento sarà, metaforicamente, il momento in cui i Tarocchi incontreranno noi, le nostre storie, le nostre esperienze, le nostre domande, curiosità, visioni del mondo, idee… Ad un’adeguata distanza dalla divinazione così come da una visione esoterica, ma anche psicologistica delle “letture”, questo incontro è una modalità semplice per riflettere ed avere a che fare con noi stessi, da un differente punto di vista.

1.  Introduzione: presentazione, la storia e le storie del mazzo dei Tarocchi, primo contatto con le lame ed elementi di base, quiz di avvicinamento, attività di approccio alle Lame
2. Parte iniziale: analisi e approfondimento delle prime 7 Lame dei Tarocchi (osservazione delle carte, ritrovamento dei significati tradizionali, condivisione, attività)
3. Parte centrale: analisi e approfondimento del corpus di mezzo delle Lame dei Tarocchi (con le stesse modalità viste nell’incontro precedente e con l’integrazione delle prime carte in attività condivise)
4. Conclusione della prima fase: parte finale dell’analisi e approfondimento del mazzo (si riprendono le osservazioni, i significati e si combinano assieme queste ultime carte unendole a tutte le altre e quindi arrivando ad attività che comprendono l’intero “viaggio” dei Tarocchi)

5. Inizio della seconda parte: cosa significa “leggere” i Tarocchi, quali sono le principali modalità di “lettura” e come funzionano, esempi e condivisioni
6. Conclusione del percorso: attività di approfondimento delle modalità di “lettura” con ulteriori esempi condivisi, risposta a dubbi e domande, prove pratiche

Docente: Francesco Pivato, Counselor Transpersonale, si occupa di educazione e formazione da 20 anni. Ha lavorato nello studio di Pietro Lombardo occupandosi di consulenze individuali ad adolescenti, adulti e famiglie, nonché di corsi e seminari su tematiche legate alla comunicazione, all’evoluzione personale, all’educazione. Incontra i Tarocchi per caso (se esistesse) e approfondisce lo studio attraverso i testi di Jodorowsky, principalmente, integrando in seguito questo strumento
nei suoi corsi.

Sabato 10, 17 e 24 febbraio, 2, 16 e 23 marzo
10.00 – 12.00
Quota di partecipazione: 40 euro
Iscrizioni entro: lunedì 5 febbraio
Numero massimo di partecipanti: 12
Età minima: 18 anni

 

ISCRIZIONI:
Online sulla piattaforma di iscrizione ai corsi, accedendo con il proprio account o creandone gratuitamente uno.
I corsi possono essere pagati con PayPal o con carta di credito
Allo sportello Informacittà dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00, pagando in contanti e con bancomat.

Alessia Bevilacqua
Sindaco con gestione diretta di Bilancio, Industria, Grandi Opere Strategiche
Giovanni Fracasso
Assessore Cultura, Eventi, Ecologia, Pfas Zero, Soluzione Fanghi, Digitalizzazione

Altre comunicazioni